Come evitare le abbuffate durante le feste

Condividere sui social network:

Ti raccontiamo una storia che ci riguarda un po’ tutti da vicino! Il tempo delle feste è dedicato allo stare insieme, al divertimento e alle cene aziendali, che trascorriamo con la famiglia, gli amici ed i colleghi. In queste occasioni, è difficile resistere alle tavole riccamente imbandite, ed è molto probabile che si finisca per esagerare. Abbiamo la tendenza a mangiare e bere troppo, insomma, e dopo ne paghiamo le conseguenze. Consumare esageratamente cibo e bevande per più giorni comporta inevitabilmente l’aumento del peso corporeo e un affaticamento a carico del fegato e dell’apparato digerente.

Durante i giorni di festa non facciamo altro che mangiare, gustando cibi di solito altamente calorici, e stiamo seduti per molto tempo. Alcune ricerche hanno dimostrato che la maggioranza degli adulti nel periodo da metà novembre a gennaio ingrassa da 0,5 a 1 kg. Pur non essendo di per sé un aumento preoccupante, ha la sua importanza perché la maggior parte di noi, più tardi, non ritorna al peso che aveva prima delle feste. Ed è anche naturale che simili abitudini festive siano seguite da conseguenze negative per il nostro organismo.

Per questo motivo, ti diamo qualche consiglio che potrebbe aiutarti.

1. Attenzione all’idratazione

Non dimenticare di bere liquidi a sufficienza – purché siano analcolici! Per il normale funzionamento psicofisico, abbiamo bisogno dell’acqua. Inoltre, bere acqua è un ottimo modo per tenere sotto controllo il peso corporeo. Se bevi acqua prima del pasto, ti sentirai più pieno e ciò ti impedirà di bere troppe bevande zuccherate o alcoliche.

2. Svolgi attività fisica con la famiglia e gli amici

Attività sedentarie, come guardare la televisione, rientrano tra le consuetudini festive tradizionali per molte famiglie. L’inattività contribuisce all’aumento di peso, soprattutto se accompagnata dal consumo eccessivo di cibo. Svolgere attività fisica con la famiglia e gli amici può essere molto utile per tenere sotto controllo il proprio peso. Anche una semplice passeggiata con i propri familiari può essere utile.

3. La grandezza delle porzioni conta eccome

Durante le feste ci piace riempirci il piatto di cibo. Varie ricerche hanno dimostrato che chi mangia porzioni maggiori aumenta di peso più facilmente di chi non ha quest’abitudine. Si ha la tendenza a mangiare di più da piatti più grandi, il che può portare a mangiare troppo. Il modo più semplice per evitare tutto ciò è controllare le dimensioni delle porzioni, oppure utilizzare piatti più piccoli.

4. Mangia consapevolmente e con calma

Durante le feste, si è soliti andare di fretta, il che ci impedisce di prestare attenzione ai segnali di sazietà o di stomaco pieno. Per evitare che ciò accada, mangia consapevolmente, lentamente e mastica bene il cibo, perché così facendo riconoscerai più facilmente i segnali di sazietà e consumerai meno calorie. Per acquisire consapevolezza, può essere utile fare alcuni respiri profondi, prima di iniziare a mangiare. In questo modo ti sarà più facile rilassarti e concentrarti sul piatto che hai davanti, invece di pensare alla lista delle cose che ti restano ancora da fare.

5. Dai il giusto peso al riposo

Anche la mancanza di sonno, che è comune durante le feste, può portare ad un aumento di peso. Chi non dorme abbastanza è più spesso affamato, consuma più calorie del necessario e fa meno esercizio fisico. Tutto ciò può portare ad un aumento del livello degli ormoni della fame e, quindi, ad un maggiore apporto di calorie nell’organismo.

Inoltre, il sonno irregolare è anche associato a un metabolismo più lento. La causa può essere rinvenuta nel cambiamento del ritmo circadiano, ossia nel funzionamento dell’orologio biologico che regola molte funzioni del nostro corpo.

6. Controlla il tuo livello di stress

Il periodo delle feste dovrebbe essere gioioso, ma, allo stesso tempo, può anche essere estremamente stressante. È difficile trovare tempo per tutto, dalle faccende domestiche agli impegni di lavoro, senza parlare degli impegni extra come la cena aziendale, l’acquisto dei regali e l’addobbo della casa. Chi è stressato tende ad avere alti livelli di cortisolo, un ormone che viene secreto in risposta allo stress. Livelli cronicamente alti di cortisolo possono causare un aumento di peso.

Uno stile di vita stressante può anche portare ad un irresistibile desiderio di consumare cibi privi di alcun valore nutrizionale.

Ecco perché è importante, in generale, controllare il livello del proprio stress, soprattutto durante le feste, quando si è solitamente oberati dagli impegni e circondati dalla tentazione di cibi “malsani”.

7. Includi più proteine ​​nei tuoi pasti

La tavola imbandita a festa è generalmente ricca di carboidrati, di cui è facile abusare. Includendo le proteine ​​in ogni pasto, stimoliamo quella sensazione che proviamo quando siamo sazi, il che è un ottimo modo per tenere sotto controllo il proprio peso corporeo. Consumare alimenti ricchi di proteine ​​può aumentare il livello degli ormoni che neutralizzano l’appetito.

Le buone fonti di proteine ​​comprendono la carne, il pesce e lo yogurt, oltre ad alcuni alimenti a base vegetale come i fagioli e la quinoa.

8. Presta attenzione alle fibre

Le fibre sono un altro nutriente importante che stimola il senso di sazietà. Alcune ricerche hanno dimostrato che una maggiore assunzione di fibre alimentari può ridurre l’apporto calorico totale, e dunque, nel nostro caso, prevenire l’aumento di peso durante le feste. Sfortunatamente, in tutto ciò che solitamente mangiamo durante le feste, di fibre ce ne sono davvero poche. In ogni caso, ti consigliamo di mangiare cibi ricchi di fibre come le verdure, la frutta, i legumi, i cereali integrali, la frutta a guscio e i semi.

9. Mangia di meno mentre cucini

Durante le feste passiamo molto tempo anche a preparare piatti deliziosi. Non sorprende che ciò possa portare ad un aumento di peso perché, mentre cuciniamo, ci capita spesso di dover assaggiare. La degustazione è importante, non c’è dubbio, soprattutto quando si cucina per gli altri. Ma un piccolo boccone è più che sufficiente. Ancor meglio sarebbe cucinare sazi, perché è molto più facile esagerare quando si ha fame.

Come bere correttamente Donat?

Quantità
Temperatura
Modo di bere
Al mattino, a digiuno
0,2 – 0,3 l
ambiente
lentamente
Prima di pranzo
0,1 l
ambiente
lentamente
Prima di cena
0,1 – 0,2 l
ambiente
lentamente

Scarica
la nostra app mobile

Scegli il regime d’assunzione che fa per te,
e l’applicazione mobile ti accompagnerà
per tutto l’arco della giornata con tanti
consigli utili e ricordandoti
quand’è il momento di bere Donat.

Scarica
la nostra app mobile

Scegli il regime d’assunzione che fa per te,
e l’applicazione mobile ti accompagnerà
per tutto l’arco della giornata con tanti
consigli utili e ricordandoti
quand’è il momento di bere Donat.

Seleziona il capitolo:

Cous cous con verdure e ceci

    Pridružite se
    Donat programom

    Prijavite se na brezplačne programe Donat,
    ki vam bodo pomagali pri razstrupljanju in
    krepitvi vašega imunskega sistema.