L'influenza di una digestione sana sul benessere di tutto il corpo

Condividere sui social network:

Prendersi cura della propria digestione. Prendersi cura di se stessi.

Nervosismo. Malessere Farfalle nello stomaco. Sono termini spesso usati per descrivere quella sensazione che abbiamo nell’intestino quando siamo ansiosi, eccitati o stressati. Ma come fa il nostro intestino a sapere e reagire a ciò che pensiamo e sentiamo? Gli scienziati ritengono che il nostro apparato digerente non sia solo il luogo principale in cui il corpo riceve e assorbe i nutrienti. Questo sistema di organi digestivi agisce anche come una sorta di centro di comunicazione da e verso il cervello e funge da prima linea di difesa nel contrastare le malattie. L’intestino svolge un ruolo importante, non solo per la salute digestiva, ma anche per la salute e il benessere di tutto l’organismo.

L’intestino svolge molti ruoli importanti nel mantenere e proteggere la salute e il benessere generale del nostro corpo, a partire dall’assunzione e dall’assorbimento di nutrienti e acqua. È proprio il processo digestivo che fornisce gli elementi costitutivi di cui il corpo ha bisogno per vivere, funzionare normalmente e mantenersi in salute: dalla produzione di energia all’equilibrio ormonale, dalla salute della pelle alla salute mentale e persino alla rimozione di sostanze nocive e residui del metabolismo.

Una sana digestione è la base del buon umore e della salute mentale

Secondo molti scienziati, l’intestino funge da centro di comunicazione per il cervello, non solo per garantire una digestione ottimale, ma anche per altre importanti funzioni sanitarie. Il cervello è spesso indicato come parte del sistema digestivo, poiché il cervello e l’intestino sono in costante comunicazione.

L’intestino invia informazioni al cervello, mentre il cervello ci aiuta a decidere cosa, quando, quanto e quanto velocemente mangiare e bere. L’intestino e il cervello collaborano al processo digestivo. Ad esempio, quando mangiamo un pasto particolarmente grasso, l’intestino e il cervello “parlano” e decidono di mantenere questo alimento nello stomaco un po’ più a lungo rispetto a un pasto più leggero. Solo quando il cibo è stato sufficientemente scomposto viene inviato all’intestino tenue per un’ulteriore lavorazione.

Inoltre, sia il cervello che l’intestino svolgono un ruolo chiave nei nostri livelli di stress e nel nostro umore o stato mentale. L’intestino può informare il cervello riguardo a un fattore di stress e il cervello fa lo stesso per l’intestino. Non solo l’intestino è pieno di cellule nervose che ricevono e trasmettono informazioni al cervello, ma produce anche oltre il 90% della serotonina del corpo, un ormone che aiuta a regolare il nostro umore e le nostre sensazioni. Quando la nostra digestione è compromessa, cioè non funziona al meglio, il nostro corpo potrebbe non produrre abbastanza neurotrasmettitori come la serotonina. Bassi livelli di serotonina sono molto spesso associati a una maggiore possibilità di ansia, depressione e altri problemi mentali.

La prima linea di difesa contro le malattie

L’intestino è uno dei sistemi fondamentali per combattere le malattie del corpo umano. L’apparato digerente ospita il “microbioma intestinale”, una comunità diversificata di diversi tipi di batteri che svolgono un ruolo chiave nella lotta alle malattie e nel mantenimento della nostra salute. Ognuno di noi ha il proprio mix unico di batteri o “impronta digitale” di batteri nell’intestino.

Circa il 70% delle cellule del sistema immunitario si trova nell’intestino, quindi mantenere il nostro apparato digerente in perfetta forma è fondamentale per risolvere molte delle problematiche del corpo. Pertanto, è anche importante sapere che il sistema immunitario non è un singolo organo. Diversi sistemi del nostro organismo lavorano a stretto contatto per mantenere la salute ottimale. L’apparato digerente assorbe diversi nutrienti, che il corpo utilizzerà in seguito per rafforzare il sistema immunitario e nella “lotta” contro le malattie. Ecco perché è molto importante mantenere la salute dell’apparato digerente, di fatti così facendo ci prendiamo cura di tutto il corpo.

Il sistema particolarmente responsabile della nostra salute generale è il nostro apparato digerente, un ecosistema potente ma delicato che ospita oltre il 70% delle cellule del sistema immunitario. Lo stile di vita frenetico di oggi, le scelte alimentari sbagliate, la mancanza di attività fisica, le situazioni stressanti e il sonno scarso sono solo alcuni dei fattori che causano un ridotto funzionamento dell’apparato digerente e di conseguenza un ridotto funzionamento del sistema immunitario. Ogni parte del nostro corpo, compresi l’apparato digerente e il sistema immunitario, funziona meglio se sostenuta da abitudini di vita sane. In questo modo possiamo mantenerli forti in modo naturale. Una digestione regolare e alcuni cambiamenti dello stile di vita costituiscono un supporto importante per il normale funzionamento dell’apparato digerente e del sistema immunitario, nonché la migliore strategia per mantenere la salute generale. Con l’apparato digerente e il sistema immunitario forti e sani, possiamo affrontare con successo tante sfide della vita quotidiana.

Digestione sana e obesità

Essere in sovrappeso può avere molte conseguenze negative sulla salute. L’obesità ha effetti negativi sul livello di energia, l’umore, gli ormoni, la funzione cognitiva e persino sull’immunità. Molti scienziati sono giunti alla conclusione che una sana digestione, ovvero l’equilibrio dei batteri buoni nell’intestino, ha un effetto importante sulla salute generale, compreso il rischio di prendere chili di troppo e obesità. Al contrario, uno squilibrio nel microbioma intestinale può contribuire all’aumento di peso.

I batteri nell’intestino possono influenzare il modo in cui diversi alimenti vengono digeriti e produrre sostanze chimiche che ti aiutano a sentirti pieno. Di conseguenza, possono influenzare il tuo peso. Quando i batteri intestinali entrano in contatto con il cibo che mangi, possono anche influenzare i nutrienti che assorbi e il modo in cui l’energia viene immagazzinata dall’organismo.

Ad esempio, gli esseri umani non possono digerire le fibre, ma alcuni batteri intestinali sì. Digerendo la fibra, questi batteri intestinali producono una serie di sostanze chimiche che giovano alla salute dell’intestino e possono persino favorire la perdita di peso, secondo alcune ricerche scientifiche.

Infine, i batteri intestinali possono anche influenzare il modo in cui il grasso alimentare viene assorbito nell’intestino, il che può influenzare il modo in cui il grasso viene immagazzinato nel corpo.

Sono necessarie ulteriori ricerche su questo argomento, ma è certamente importante tenere presente che una sana digestione e l’equilibrio dei batteri intestinali hanno un forte impatto sulla riduzione del rischio di obesità e quindi sulla riduzione del rischio di molte malattie.

Digestione sana e funzioni cognitive (memoria e concentrazione)

Numerosi risultati della ricerca confermano il fatto che l’apparato digerente e il cervello comunicano tra loro attraverso diversi percorsi, per cui si può parlare di un asse intestino-cervello. Ogni anno vengono pubblicate nuove prove sul legame tra disbiosi intestinale e malattie neurologiche/psichiatriche. D’altra parte, una dieta e abitudini alimentari specifiche possono avere un effetto positivo sul mantenere in equilibrio la composizione del microbiota e quindi contribuire al miglioramento delle funzioni cognitive, fondamentali per qualsiasi processo di apprendimento.

Tratta bene il tuo apparato digerente con Donat

Abbiamo visto che una sana digestione è estremamente importante per la salute di tutto il corpo, poiché influisce sull’umore, rafforza il sistema immunitario, aiuta a mantenere un corretto peso corporeo e ha un effetto positivo sulle funzioni cognitive. Ecco perché è importante prendersi cura della digestione.

Cosa che possiamo fare bevendo l’acqua minerale naturale Donat che, grazie alla sua combinazione unica di minerali, ha un effetto clinicamente testato sulla digestione. Per un funzionamento ottimale dell’apparato digerente, si consiglia di bere 0,5 l di Donat al giorno.

Come bere correttamente Donat?

Quantità
Temperatura
Modo di bere
Al mattino, a digiuno
0,2 – 0,3 l
ambiente
lentamente
Prima di pranzo
0,1 l
ambiente
lentamente
Prima di cena
0,1 – 0,2 l
ambiente
lentamente

Scarica
la nostra app mobile

Scegli il regime d’assunzione che fa per te,
e l’applicazione mobile ti accompagnerà
per tutto l’arco della giornata con tanti
consigli utili e ricordandoti
quand’è il momento di bere Donat.

Scarica
la nostra app mobile

Scegli il regime d’assunzione che fa per te,
e l’applicazione mobile ti accompagnerà
per tutto l’arco della giornata con tanti
consigli utili e ricordandoti
quand’è il momento di bere Donat.

Seleziona il capitolo:

Alimentazione Da Stress E Alimentazione Emotiva

    Pridružite se
    Donat programom

    Prijavite se na brezplačne programe Donat,
    ki vam bodo pomagali pri razstrupljanju in
    krepitvi vašega imunskega sistema.