5 Suggerimenti per Evitare il Gonfiore da Alcol

Condividere sui social network:

Avete mai accusato gonfiori nel vostro corpo, specialmente allo stomaco, dopo una nottata di baldoria?  Il gonfiore allo stomaco causato dall’alcol è uno degli esiti più comuni de consumo eccessivo di alcolici e può creare disagi e problemi digestivi, che possono durare anche alcuni giorni. 

Se volete evitare il gonfiore da alcol la prossima volta che decidete di bagnarvi la gola fate in modo di seguire i cinque suggerimenti illustrati in questo articolo. Imparerete di più anche sui motivi per cui l’alcol possa creare gonfiore, su quanto duri generalmente tale gonfiore e su come alleviarne gli effetti quando è ormai troppo tardi per poterlo prevenire.

Perché l’Alcol Gonfia?

La prima causa del gonfiore generato dall’alcol è che tutti i tipi di alcolici, siano essi superalcolici, birra o vino, di norma sono molto calorici. L’apporto calorico è pari a circa 7 calorie per grammo, che è quasi equivalente al numero di calorie in un grammo di grasso. Ciò vuol dire che, a seconda di ciò che bevete, potreste assumere diverse centinaia di calorie a serata, il che può portare anche ad obesità e problemi di salute a lungo termine. 

Un uomo sovrappeso fa un hamburger e beve birra

Inoltre, l’alcol è una sostanza infiammatoria che causa gonfiore all’organismo e può irritare l’apparato digerente facendo sì che lo stomaco produca più succhi gastrici del normale. L’infiammazione può risultare anche peggiore a causa di cocktail alcolici, spesso ricchi di zuccheri e anidride carbonica, che determinano gonfiore e disagi in generale.

Un altro motivo alla base del gonfiore da alcol è che il consumo di bevande alcoliche causa disidratazione.

Una volta che l’organismo è disidratato, la pelle e gli organi vitali del corpo cercano di trattenere la maggior quantità possibile di acqua per far fronte a necessità successive, facendo in modo che il corpo si gonfi.

Quali Sono le Bevande che Possono Causare Più Facilmente Gonfiore?

Alcol e gonfiore allo stomaco sono certamente connessi e, se proprio non potete smettere di bere, è una buona idea cercare di evitare le bevande che creano più problemi. Le bevande alcoliche peggiori per quanto riguarda la possibilità di causare gonfiore sono: birra, vino, sidro, prosecco, champagne e cocktail gasati. 

Queste bevande gassate e alcoliche contengono tutte anidride carbonica, il che significa che bevendo viene assunto gas in eccesso e ciò conduce all’insorgere del gonfiore. Inoltre, le bevande in questione sono fermentate e contengono un’elevata quantità di carboidrati o zuccheri, ciascuno dei quali contribuisce a sua volta a generare gonfiore. 

Quanto Dura il Gonfiore Dovuto all’Alcol?

Se avete fatto ricerche sull’argomento in precedenza, probabilmente, avrete già visto che è difficile ottenere una risposta diretta alla domanda su quanto possa durare il gonfiore, doloroso, dovuto all’assunzione di alcol.

Una donna si tiene per la pancia perché è gonfia.

Il tempo necessario all’organismo per gestire il gonfiore dipende da svariati fattori, come il tipo di bevanda alcolica consumata, quanto ne avete bevuto, come anche da eventuali disturbi clinici collegati dei quali possiate soffrire. Tuttavia, il gonfiore causato dall’alcol dovrebbe calmarsi in un paio di giorni.

Qualora il gonfiore causato da una notte di bagordi duri per alcune settimane, o addirittura mesi, allora è verisimile che sia relativo a disturbi più seri. È importante sapere che l’abuso di sostanze alcoliche può peggiorare i sintomi di svariati disturbi, come la sindrome del colon irritabile. Se il gonfiore dovuto all’assunzione di alcol persiste, fate in modo di consultare il vostro medico quanto prima.

Come Prevenire il Rischio di Gonfiore da Alcol?

Il miglior modo per prevenire gonfiori allo stomaco dovuti all’alcol è, naturalmente, quello di non bere. Tuttavia, qualora proprio non possiate o vogliate farlo, ecco cinque suggerimenti che dovrebbero aiutarvi a prevenire il rischio di gonfiore da alcol.

1 Bere acqua

Se sapete che berrete ben più di un bicchiere di vino, fate in modo di bere molta acqua per eliminare il gonfiore da alcol. Come abbiamo detto in precedenza, l’alcol crea disidratazione e bere acqua prima, durante e dopo il consumo di bevande alcoliche può aiutare ad alleviare gli effetti infiammatori che l’alcol ha sull’organismo.

Se il gonfiore è grave e volete trattarlo in maniera efficace e naturale, provate Donat. La sua combinazione unica di minerali, che non potrete trovare in nessun’altra acqua, è clinicamente testata per favorire il sistema digestivo trattando così anche il gonfiore. 

Una donna tiene in mano un bicchiere d'acqua.

2 Evitare bevande gasate

Tenetevi alla larga da birra, prosecco o altre bevande gasate e fate in modo di non mischiare vino, birra o superalcolici con altre bevande gassate perché vorrebbe dire che state consumando maggiori quantità di gas e zuccheri. Più gas significa più anidride carbonica in circolo nell’organismo che riempirà lo stomaco come una mongolfiera, causandone dolorosamente il gonfiore.

3 Smettere di fumare mentre si beve

Smettere del tutto di fumare è un’idea eccezionale se intendete prendervi cura della vostra salute, tuttavia, evitare di fumare almeno quando andate fuori la sera porterà già dei vantaggi.  Il motivo è che fumare porta ad inalare ed ingoiare molta aria che resta intrappolata nell’organismo. Inoltre, le tossine nel fumo delle sigarette causano infiammazioni allo stomaco ed all’intestino, generando gonfiore e disagio.

4 Bere lentamente

Bevete sempre lentamente ed evitate di tracannare alcolici solo per tenere il passo dei compagni di bevuta. Bere lentamente ridurrà la possibilità di ingoiare aria in eccesso.

5 Non esagerare con i cibi salati

Sentite il bisogno di fare un pasto poco sano dopo una notte di bagordi per trattare i postumi di una sbornia? Grave errore! Questi cibi sono normalmente ricchi di sale che farà sì che il corpo trattenga più acqua causando un significativo gonfiore. Optate per cibi più salutari, specialmente ricchi di potassio.

Alimenti ricchi di potassio.

Come Liberarsi del Gonfiore da Alcol 

Oops, se è già troppo tardi e non avete seguito i consigli di cui sopra, che avrebbero potuto evitare il gonfiore causato dall’assunzione di alcol, ecco alcuni rimedi veloci che vi potranno dare sollievo contro il gonfiore:

1 Bere, bere, bere!

Ma questa volta niente di alcolico! L’acqua è ciò che vi serve, specialmente dell’acqua tiepida con mezzo limone ed un pizzico di pepe di cayenna che depurerà il vostro corpo ed allevierà velocemente il gonfiore.

2 Provare dei probiotici 

Aggiungete un qualunque enzima digestivo o dei probiotici alla vostra dieta per prevenire o curare il gonfiore. L’uso regolare di probiotici favorisce una flora batterica sana ed evita che soffriate di gonfiore troppo spesso.

3 Attività fisica

Probabilmente non volete sentirvelo dire proprio ora, ma l’attività fisica può aiutare il vostro organismo a trattare il gonfiore più velocemente più di qualsiasi altro rimedio. In questo modo il vostro apparato digerente si sveglierà e vi aiuterà ad eliminare le tossine dal vostro organismo.

Il gonfiore dovuto all’assunzione di sostanze alcoliche è un problema comune che si può prevenire bevendo piano e con moderazione, evitando di rimanere disidratati ed aiutando il proprio corpo ad eliminare le tossine il prima possibile seguendo i suggerimenti di cui sopra. Ricordate sempre che l’alcol può causare danni permanenti al vostro organismo, quindi, non esagerate e consultate il medico in caso notiate problemi particolari.

Seleziona il capitolo:

Quanto tempo ci vuole per digerire?