Come Liberarsi dal Gonfiore Dovuto alla Sindrome del Colon Irritabile?

Condividere sui social network:

La sindrome del colon irritabile rappresenta uno spiacevole problema di salute che affligge sempre più persone. I sintomi includono problemi digestivi come dolori addominali, costipazione, ma anche gonfiore. Proprio per questo, le persone afflitte da questi disturbi non solo provano un dolore fisico, ma si sentono anche meno sicuri del proprio corpo e hanno scarsa fiducia in sé stessi, il che acuisce ulteriormente gli effetti di questo problema del nostro tempo.

Per fortuna, ci sono diversi modi con cui trattare o addirittura prevenire il gonfiore dovuto a sindrome del colon irritabile. Questo articolo offre alcuni consigli e informazioni generali su tale sindrome e relativo gonfiore che vi aiuteranno a capire meglio questo disturbo.

IBS 101 – Cos’è la Sindrome da Colon Irritabile?

La sindrome del colon irritabile o IBS (abbreviazione della definizione inglese: “irritable bowel sindrome”) è una condizione che di solito incide sull’apparato digerente causando crampi allo stomaco, dolori addominali, diarrea, costipazione e gonfiore. Si tratta di una condizione cronica, il che significa che richiede attenzioni e cure a lungo termine. I sintomi possono essere diversi a seconda della loro gravità e durata. Così come possono durare alcuni giorni, allo stesso modo possono durare per diversi mesi.

Tipi di cibo in base al sistema FODMAP.

I sintomi possono essere determinati da svariati cibi, dallo stress, da fattori ereditari o altro.

Per fortuna sono poche le persone afflitte da sintomi gravi, mentre la maggior parte impara ad affrontarli con successo, in particolare modificando il proprio stile di vita, specialmente bilanciando e adattando la propria dieta alle proprie condizioni. Naturalmente è importante anche adottare altre abitudini sane, a partire dall’attività fisica ed evitando lo stress.

Perché le Persone Affette da Sindrome del Colon Irritabile Accusano Spesso Gonfiore?

Le persone che soffrono di Sindrome del Colon Irritabile riportano spesso gonfiore allo stomaco, specialmente la sera. La situazione può diventare piuttosto complicata tanto da necessitare di un cambio di abbigliamento in abiti più comodi per ridurre il disagio durante il giorno.

Contrariamente a quanto si crede, le cause del gonfiore da sindrome del colon irritato non sembrano dovute necessariamente ad un eccesso di aria, sebbene il motivo esatto non sia chiaro. Quello principale si ritiene sia la spinta irregolare di contenuti attraverso l’intestino a causa di contrazioni peristaltiche sconnesse. La spinta può causare l’improvvisa ed esplosiva evacuazione delle feci, oppure può ritardarne l’espulsione, determinando così il gonfiore.

Questo difficoltà nello spingere le feci può causare una defecazione improvvisa ed esplosiva ovvero può ritardare la defecazione (eliminazione) dei contenuti, il che, alla fine, causa il gonfiore. La risposta alla domanda: “La sindrome del colon irritabile causa gonfiore” purtroppo è “si”. Ma vi possiamo dare qualche consiglio per affrontare più facilmente tali sintomi.

Purtroppo, non c’è una cura per la sindrome del colon irritabile, ma si può trattare con successo, o persino prevenire, il gonfiore evitando le cause scatenanti più comuni e cambiando la propria dieta.

Tipi di alimenti secondo il sistema fodmap.

Quali Cibi Causano Gonfiore da Sindrome del Colon Irritabile?

Alcuni cibi sono da evitare quando si soffre di gonfiori. Sebbene la dieta migliore contro il gonfiore da sindrome del colon irritabile richieda tempi più lunghi e qualche sforzo in più, ne vale la pena perché potrà aiutarvi a minimizzare i sintomi.

Una parola importante da ricordare quando trattare i sintomi della sindrome del colon irritabile è FODMAP (dall’inglese Fermentable Oligosaccharides, Disaccharides, Monosaccharides and Polyols), che si riferisce alle oligosaccaridi, disaccaridi, monosaccaridi ed ai polioli fermentati. In parole semplici, una dieta povera di FODMAP è mirata a limitare i cibi ricchi di certi tipi di carboidrati, perché non vengono assimilati facilmente dall’intestino tenue. Questi cibi includono la maggior parte dei latticini, frutta come mele e ciliege, legumi, frumento e segale, nonché i dolcificanti.

Come Ridurre o Eliminare il Gonfiore da Sindrome del Colon Irritabile?

La dieta a basso contenuto di FODMAP illustrata nel testo precedente può rappresentare una buona azione preventiva pe la soluzione dei problemi causati dalla sindrome del colon irritabile. Ma se volete aiutarvi in maniera diversa, al fine di agevolare la digestione, se vi aspettate avvenimenti stressanti o volete ridurre ulteriormente il disagio, seguite i suggerimenti che seguono.

Provate con dei lassativi

Il trattamento più efficace contro il gonfiore causato da sindrome del colon irritabile è evitare la costipazione. Il gonfiore spesso peggiora se la non andate di corpo regolarmente. Per stimolare le funzioni intestinali è estremamente importante fare regolarmente attività fisica, ma ci sono anche svariati lassativi che vi possono aiutare. Uno di questi è l’acqua Donat, un’acqua minerale naturale che agisce per osmosi. In virtù di una combinazione unica di sali minerali, specialmente solfati, assorbe l’acqua dalle pareti dell’intestino aumentando così il volume dei contenuti intestinali, mentre il magnesio rilassando l’intestino ne favorisce il transito e l’eliminazione dall’organismo.

Fate movimento

Se volete liberarvi velocemente del gonfiore causato dalla sindrome del colon irritabile, provate a fare attività fisica (anche se lo sport non è uno devi vostri hobby preferiti). L’attività fisica accelererà lo svuotamento dell’intestino e, allo stesso tempo, vi aiuterà ad affrontare più facilmente gli altri sintomi.

Un uomo e una donna camminano in montagna.

L’esercizio fisico è anche ottimo per la prevenzione, soprattutto per tutti coloro che lavorano principalmente seduti. Vale a dire che se rimaniamo seduti più a lungo è probabile che avremo ancora più gonfiori.

Aggiungete menta piperita

L’olio di menta piperita è noto da tempo come rimedio rapido contro i problemi di stomaco.

Se la sindrome del colon irritabile vi affligge, fate un massaggio all’addome con olio di menta piperita oppure, semplicemente, bevete una tazza di tè caldo alla menta. Anche le capsule a base di olio di menta piperita sono un medicinale efficace e naturale contro la sindrome del colon irritabile e contro il gonfiore.

Usate il calore

Molte persone che soffrono di sindrome del colon irritabile alleviano i sintomi tenendo l’addome al caldo, con una borsa di acqua calda o facendo un bagno caldo.

Quest’ultimo rimedio può portare ulteriori benefici perché una delle cause del gonfiore da sindrome del colon irritabile può anche essere lo stress. Quindi, è una buona idea trovare un po’ di pace e relax al manifestarsi dei primi sintomi.

Evitate le gomme da masticare

Se siete stressati a causa del gonfiore non dovete usare gomme da masticare per rilassarvi. Questo perché deglutire aria durante la masticazione può peggiorare e acuire ulteriormente il gonfiore. Proprio per questo le persone che soffrono di sindrome del colon irritabile dovrebbero mangiare e bere sempre lentamente, masticando bene il cibo.

Sebbene non esista un farmaco che elimini il gonfiore causato dalla sindrome del colon irritabile, la si può prevenire seguendo una dieta appropriata e adattando il proprio stile di vita. Inoltre, seguire determinati consigli e raccomandazioni che può darvi il vostro medico potrebbe semplificarvi molto la vita con questi disturbi cronici. Con una certa disciplina e seguendo i consigli di questo articolo potrete effettivamente limitare ed alleviare il gonfiore, recuperare l’autostima perduta e così concedervi di godere nuovamente delle vostre attività quotidiane.

Quali disturbi risolve? Quali disturbi previene? Come bere correttamente Donat per ottimizzare i suoi effetti?

Domande frequenti

1. Cos’è la sindrome del colon irritabile o IBS?

La sindrome del colon irritabile è un disturbo che può causare crampi allo stomaco, dolori addominali, diarrea e gonfiore. I sintomi possono durare alcuni giorni o anche dei mesi e richiedono un trattamento di lunga durata. Nella maggior parte dei casi il disturbo può essere tenuto sotto controllo con una dieta appropriata e i sintomi più gravi si manifestano raramente.

2. Perché la sindrome del colon irritabile causa gonfiore?

Gli esperti ritengono che il gonfiore sia una conseguenza di una peristalsi irregolare, ovvero della convulsione dei muscoli intestinali che spingono il contenuto intestinale attraverso l’apparato digerente. In tali casi le feci possono essere espulse in maniera veloce o lenta e quest’ultima causa flatulenza e gonfiore.

3. Esiste una cura contro la sindrome del colon irritabile?

Purtroppo, non esista una cura contro la sindrome del colon irritabile, ma questo disturbo può essere controllato con efficacia e se ne possono anche prevenire i sintomi con una dieta adeguata.

4. Cosa significa FODMAP e perché questo acronimo è così importante per tutti coloro che soffrono di sindrome del colon irritabile?

È l’abbreviazione dell’inglese: Fermentable, Oligo-, Di-, Mono-saccharides And Polyols (oligosaccaridi, disaccaridi, monosaccaridi e polioli fermentabili). Si tratta di alimenti ricchi di quei carboidrati che l’organismo assorbe con difficoltà. Questi alimenti, ad esempio, comprendono i latticini, le mele, le pere, i legumi, la segale e i dolcificanti.

5. Com’è possibile ridurre il gonfiore dovuto a sindrome del colon irritabile?

Oltre all’attività fisica ed a una dieta FODMAP, possono essere d’aiuto anche dei lassativi, riscaldare il proprio addome ed evitare le gomme da masticare. Inoltre, bisogna certamente seguire i consigli del medico e magari adeguare il proprio stile di vita al fine di evitare i sintomi della sindrome del colon irritabile.

Seleziona il capitolo:

La nostra salute dipende dal nostro apparato digerente

    Pridružite se
    Donat programom

    Prijavite se na brezplačne programe Donat,
    ki vam bodo pomagali pri razstrupljanju in
    krepitvi vašega imunskega sistema.